Home » Tag Archivi: natura (pagina 3)

Tag Archivi: natura

Il caffé è la benzina del futuro. E del presente

Siete di quelli che conservano i fondi del caffé per concimare le piantine o anche per leggerci dentro il futuro? Bene, quel futuro forse è già presente. Perché grazie a quei fondi di caffé è già in circolazione un carburante assolutamente innocuo e non inquinante. Stanno per vararlo a Londra, dove i famosi “red bus” … gli autobus urbani rossi… ...

Leggi Articolo »

Ecco i cambiamenti ecologici da temere

Dalle parole ai fatti. Dopo tanti convegni e teorie, IN PRATICA, quali sono i cambiamenti che devono farci più paura e come possiamo evitare che avvengano, o che progrediscano laddove sono già in atto? La IUCN (unione internazionale conservazione natura) si è riunita a livello mondiale, nei giorni scorsi, proprio per completare il quadro drammatico di recente presentato dall’ONU, sullo ...

Leggi Articolo »

La discoteca “vegetale” di Tokyo… fa bene alle piante?

E’ l’idea nata da una start-up della capitale giapponese, la Midtown Design Touch, che ha spopolato a Tokyo per tutto il mese di ottobre (si è conclusa il 5 novembre).  “Digital Vegetables”, vegetali digitali, indica una sorta di serra-discoteca in cui le piante sono protagoniste assolute, per dare un messaggio mondiale a nome loro. Ma siamo sicuri che queste buone ...

Leggi Articolo »

Ecco come i rifiuti diventano energia. Pulita.

Le discariche dei rifiuti sono sature. Già nella maggior parte di quelle “storiche” non si possono più gettare immondizie e nel frattempo vanno avanti le lotte contro termovalorizzatori, bruciatori, e altri mezzi più rapidi per ripulire la spazzatura. La gente non si fida, ha paura di malattie e di problemi legati all’inquinamento. Forse la soluzione arriva da un nuovo metodo ...

Leggi Articolo »

I migranti scappano anche dal clima

Tanta gente scappa dall’Africa in massa. E non tutti vengono da Paesi afflitti da povertà o guerra. Cosa sta spingendo allora all’emigrazione intere nazioni del nostro continente progenitore? I cambiamenti climatici sono una delle cause, dicono gli esperti riuniti al G7 della Salute di Milano. Il clima non è più quello che conoscevamo, stiamo passando un periodo di transizione come ...

Leggi Articolo »

Arriva il pesce palla … ma non lo mangiate!

Lo hanno avvistato nel Mediterraneo, e adesso sono guai! Finora viveva lontano da noi, negli oceani, ed era bellissimo e pericoloso ma a distanza. Oggi il pesce palla maculato lo troviamo al largo delle coste di Bari e non solo. Anche nelle acque spagnole ne sono stati avvistati alcuni. Stupendo da vedere, da studiare, se lo toccate non vi succede ...

Leggi Articolo »

Dove vanno -letteralmente- i polpi del Galles?

Ma dove vanno i polpi? Non è una domanda esistenziale o un modo di dire… ma un quesito vero e proprio, e misterioso. Da qualche tempo, infatti, sulla costa britannica del Galles (località New Quay, a Ceredigion) si sta verificando un fenomeno assurdo. I polpi escono dal mare e camminano, sui propri tentacoli, per metri e metri attraverso la spiaggia. ...

Leggi Articolo »

Due anni fa battuto ogni record di CO2 nell’aria

I dati arrivano solo ora, dopo le lunghe elaborazioni, ma veniamo informati oggi -alla vigilia del 2018- che nell’anno 2016 sono stati ampiamente superati i limiti record delle concentrazioni di anidride carbonica (CO2) nell’aria del nostro pianeta. Insomma, sono due anni che respiriamo veleno a livello globale e nonostante gli accorgimenti presi in questi mesi il danno è stato fatto. ...

Leggi Articolo »

Ecco come riciclare i telefonini

I cellulari oggi si cambiano come i calzini! Non si fa in tempo ad averne uno nuovo di zecca che subito ci lasciamo tentare dall’offertissima per quello (nuovissimo) dell’anno dopo! Con questo ritmo, oltre a svuotarci le tasche, inquiniamo l’ambiente e roviniamo la natura, dato che per produrre i cellulari  e i loro micro elementi si devastano miniere e paesaggi ...

Leggi Articolo »

L’invasione della cimice grigia dell’Asia

Dalla Corea non arriva solo la minaccia del dittatore Kim con le sue bombe atomiche… ultimamente sono entrate nel nostro Paese anche le “cimici asiatiche” tipiche di quelle regioni e della Cina del sud. Il nome scientifico è Halyomorpha Halys e sono state avvistate per la prima volta in Italia nell’estate del 2012. Da allora, quello che sembrava un fenomeno ...

Leggi Articolo »

Condividi con un amico