Home » Tag Archivi: raccolta differenziata (pagina 5)

Tag Archivi: raccolta differenziata

Tubby, il cagnolino inglese che ricicla la plastica

Insegnare il riciclaggio ai bambini è la base per ottenere una società di adulti responsabili tra vent’anni. Insegnarlo anche agli anziani significa recuperare qualche speranza al giorno di oggi, se vogliamo davvero salvare il pianeta dalla distruzione dovuta all’inquinamento e agli eccessi. Ma perchè non insegnare la raccolta differenziata anche ai cani?

Leggi Articolo »

Parte la raccolta differenziata negli scavi di Pompei

È partito oggi il progetto della CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) per il potenziamento della raccolta differenziata negli scavi archeologici di Pompei (Napoli), sito che, dopo le numerose polemiche sorte a seguito dei diversi crolli avvenuti negli ultimi anni, che hanno messo in serio pericolo questo patrimonio di inestimabile valore, sembra essere intenzionato a seguire una strada più virtuosa e rispettosa ...

Leggi Articolo »

Imballaggi in alluminio: il ‘Premio Resa’ va all’Amsa di Milano

L’Amsa, la società di servizi ambientali di Milano, riceve il ‘Premio Resa’ del Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi in alluminio (CiAl) per gli ottimi risultati conseguiti nel 2012, visto che è riuscita a raccogliere ben 544,14 tonnellate, pari a 379,8 grammi per abitante.

Leggi Articolo »

Impatto meno negativo del previsto per stoviglie monouso in plastica

Un risultato alquanto inatteso e sorprendente è emerso da una ricerca LCA, promossa da Pro.mo (il Gruppo di produttori stoviglie monouso in plastica, costituito 5 anni fa all’interno di Unionplast, l’associazione settoriale che raggruppa i trasformatori italiani di plastica), visto che ha rivelato che l’impatto ambientale delle stoviglie monouso in plastica (piatti e bicchieri) è meno negativo di quanto si ...

Leggi Articolo »

Nel week-end appuntamento con ‘Illumina il riciclo’

Al fine di sensibilizzare ed informare i cittadini sul corretto smaltimento delle lampadine a basso consumo energetico, questo week-end, sabato 9 e domenica 10, torna l’appuntamento con ‘Illumina il riciclo’ di Legambiente ed Ecolamp, il Consorzio che si occupa della raccolta e del trattamento delle sorgenti luminose a basso consumo esastue.

Leggi Articolo »

Asfalto ottenuto da pneumatici riciclati

Le nostre future strade potrebbero essere realizzate con un asfalto ottenuto dal riciclo dei pneumatici ormai esausti, come è già avvenuto con successo a Bolzano, visto che nel 2011, in occasione di un intervento manutentivo di un tratto di strada in Val Venosta, si è deciso di sperimentare tale pavimentazione in ‘asphalt rubber’ (asfalto gommato).

Leggi Articolo »

Italia tra i peggiori paesi Ue nella raccolta e riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici

L’Italia nel 2011 ha fatto registrare dei pessimi risultati nella raccolta e riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici, classificandosi in questo modo tra i peggiori paesi in Ue in tal senso, è quanto emerge dai dati del WeeeForum, organizzazione che riunisce 39 consorzi che si occupano di recupero e di riciclo in Europa.

Leggi Articolo »

Ecolight, i piccoli elettrodomestici non vengono smaltiti correttamente

La fotografia scattata dal consorzio Ecolight non può non creare un certo sconforto, visto che ha rivelato che solo il 18% dei piccoli elettrodomestici e dell’elettronica di consumo segue il corretto percorso di raccolta e smaltimento alla fine del loro ciclo di vita, finendo nella maggior parte dei casi nella spazzatura indifferenziata.

Leggi Articolo »

L’Italia tra i primi paesi europei per riciclaggio dei tappi di alluminio

L’Italia si classifica tra i primi paesi Ue più virtuosi nel riciclaggio dei tappi di alluminio, è quanto rivela l’EAFA, Associazione Europea che raggruppa i produttori del settore, visto che, con una percentuale di riciclaggio del 50%, si posiziona al secondo posto dopo la Germania (80%) e prima della Gran Bretagna (40%).

Leggi Articolo »

Ottenere farmaci dagli scarti agroindustriali

Considerare gli scarti agroindustriali dei rifiuti sarebbe davvero un grosso errore, visto che in realtà rappresentano una risorsa preziosa che, se ben gestita ed indirizzata alla ricerca scientifica, può essere utilizzata non solo per ottenere bioenergie, ma anche farmaci.

Leggi Articolo »

Condividi con un amico