Home » Tag Archivi: ricerca (pagina 3)

Tag Archivi: ricerca

Ecco cosa blocca la memoria nell’Alzheimer

Una ricercatrice italiana dello Sheffield Institute for Translational Neuroscience, Annalena Venneri, ha guidato la ricerca importantissima che ha avuto come risultato la scoperta del “blocco della memoria”. Una scoperta che sta per rivoluzionare tutti gli studi e la ricerca di soluzioni legata alle malattie come Alzheimer, amnesie traumatiche e demenze. Insieme a un altro italiano, Matteo DeMarco, anche lui impiegato ...

Leggi Articolo »

Ecco la nuova speranza contro la calvizie

A soffrirne di più sono gli uomini, ma come spesso succede la ricerca ha accelerato il passo per soddisfare soprattutto le donne. Perché sebbene siano poche quelle che soffrono di caduta naturale dei capelli, è per loro e per il loro trauma estetico che occorreva agire in fretta. E forse anche gli uomini, sebbene si definiscano “sexy” anche senza capelli, ...

Leggi Articolo »

E-cig, se ne parla oggi all’Unione Europea

Se facciano bene o meno sarà il tempo a dirlo, ma intanto bisogna capire come mai la gente le ami così tanto. Parliamo delle E-CIG, le sigarette elettroniche, che invece di bruciare tabacco e additivi chimici bruciano liquidi aromatizzati ed emettono vapore innocuo. In molti le hanno adottate per smettere gradualmente di fumare, in tanti hanno smesso del tutto, altri ...

Leggi Articolo »

Bisfenolo A, esposizione in gravidanza può alterare cervello feto

L’esposizione al Bisfenolo A durante la gravidanza può portare a uno sviluppo alterato del cervello nel feto. L’allarme arriva dai risultati delle ricerche presentate all’Endo 2008, il centesimo incontro annuale della Endocrine Society in corso a Chicago che mettono in guardia dal bisfenolo A, sostanza chimica meglio conosciuta come Bpa e aggiunta a molti prodotti in commercio (tra cui le ...

Leggi Articolo »

Allergie: quella alla carne è legata al gruppo sanguigno

Ci sono persone che muoiono per la puntura di una zecca e spesso la loro fine dolorosa viene collegata a una reazione allergica alla sostanza immessa dall’insetto nella pelle. Ma potrebbe esserci molto altro, sotto. Una misteriosa allergia, difficile da individuare e senza alcuna cura, che collega la puntura di zecca alla carne rossa (quella di manzo, maiale, cavallo). I ...

Leggi Articolo »

Scoperte le “molecole cattive” della Sclerosi Multipla

“Annals of Neurology” pubblica un interessante studio internazionale che coinvolge anche l’Italia, con la partecipazione dell’Università di Verona e di altri enti regionali. Uno studio che ha portato una grande speranza a tutti i malati di Sclerosi Multipla, con la scoperta di alcune “molecole cattive”, o maligne, in grado di far capire al medico per tempo se e quanto grave ...

Leggi Articolo »

Tumore alle ovaie: tutte le colpe … dei padri

Il tumore alle ovaie è tipicamente femminile, si manifesta nelle nonne, nelle sorelle, nelle mamme e quindi automaticamente si pensa che sia trasmesso di madre in figlia, con geni cioè che passano dal ramo femminile della famiglia. Ma ricordiamo che il patrimonio genetico è diviso in egual misura tra padre e madre, e chi dice che un tumore femminile non ...

Leggi Articolo »

Ecco il farmaco gratuito per curare la SMA

Sapete cosa è la SMA (atrofia muscolare spinale)? Forse no, eppure l’avete sentita nominare spesso, perché fu involontariamente protagonista nello scandalo della truffa Stamina, quando diversi bambini malati di questa rara e terribile sindrome vennero “trattati” con quella terapia sperimentale fasulla, senza ottenere risultati. La SMA è un disturbo ereditario, abbastanza raro, che però quando si manifesta blocca le cellule ...

Leggi Articolo »

Perché il tatuaggio non “cade” insieme alla pelle?

Adesso vi spieghiamo perché quei tatuaggi meravigliosi che hanno star e calciatori … dragoni lunghi su per la schiena, sirene giganti che coprono il torace, fiori e frutta nelle braccia … sono peggio di una condanna a morte. Il tatuaggio, ribadiamo, di per sé non è dannoso. Nasce in fondo come una pratica molto naturale presso alcune tribù dell’Oceania e ...

Leggi Articolo »

Sostanze pericolose in prodotti per bambini, segnalazioni in aumento

Sono ben 2200 le segnalazioni fatte al sistema Ue solo nel 2017 e relative a prodotti pericolosi per la salute. È quanto emerge dal rapporto annuale sul sistema, presentato dalla commissaria Ue per la tutela dei consumatori Vera Jourova che riferisce che giocattoli rappresentano la categoria di prodotti con il maggior numero di segnalazioni tra quelle inviate al sistema europeo ...

Leggi Articolo »

Condividi con un amico