Home » Tag Archivi: ricerca (pagina 5)

Tag Archivi: ricerca

Crescere nel verde migliora sviluppo cerebrale dei bambini

Crescere circondati dal verde aiuta lo sviluppo del cervello dei bambini. A sostenerlo sono i risultati di uno studio guidato dal Barcelona Institute for Global Health (ISGlobal), in collaborazione con l’Hospital Del Mar e la Ucla Fielding School of Public Health. La ricerca, pubblicata su Environmental Health Perspectives, è stata condotta su un gruppo di 253 scolari, nell’ambito di un ...

Leggi Articolo »

Un “coltello” contro il tumore al cervello

La chirurgia di precisione e il tumore al cervello si incrociano sempre più spesso. La ricerca medica ha puntato contro questa malattia terribile e quasi sempre difficile da operare… infatti non si può stravolgere il cervello come si stravolge, chirurgicamente, qualsiasi altro organo. Asportando o bruciando alcune sue parti si perdono funzioni importanti come movimento, parola, vista, ecc. Ecco perché ...

Leggi Articolo »

Depressione, rischio svelato da uso di alcune parole

L’uso frequente di alcune parole potrebbe indicare il rischio di soffrire di depressione. L’allarme arriva da una nuova ricerca che rivela che chi soffre di depressione usa termini come “sempre”, “niente”, assolutamente”, “io”, più frequentemente degli altri. Lo studio pubblicato sul Clinical Psychological Science ha analizzato il linguaggio dei pazienti depressi, che a quanto pare, si differenzia per parole, lessico, ...

Leggi Articolo »

Bambini golosi: la colpa è dei geni

Se in bambini sono troppo golosi la colpa è tutta dei geni. A sostenerlo è uno studio canadese che analizza le variazioni genetiche nei recettori del gusto Gli esperti dell’Università di Guelph, in Canada, hanno studiato le variazioni genetiche nei recettori del gusto legate alla preferenza dei dolci, alla sensibilità al gusto dei grassi e all’avversione per le verdure a ...

Leggi Articolo »

Stress ossidativo causa dell’autismo?

La notizia ha fatto saltare dalle sedie molti genitori, e l’Università di Bologna ha davvero cominciato a temere un assalto sfrenato di folle alle sue porte, tanto da diffondere un comunicato che specifica come il test di cui si parla NON E’ DISPONIBILE IN ITALIA, e soprattutto non è efficace se il bambino ha già ricevuto una diagnosi di autismo ...

Leggi Articolo »

Ecco l’occhio “con la messa a fuoco bionica”

C’era una volta “l’uomo bionico” che negli anni Ottanta anticipava quel che avremmo visto realizzare dalle nanotecnologie applicate alla scienza medica. L’uomo, oltre ad avere un braccio bionico aveva anche un occhio capace di vedere lontanissimo. L’occhio realizzato ad Harvard non ha queste capacità super spaziali, ma basta “soltanto” a ridare la vista a chi ha problemi. Scusateci se è ...

Leggi Articolo »

Ecco come il dottor Nicola ha salvato Lia da una sindrome rarissima

Il genio non deve essere per forza una persona che riesce a creare capolavori ogni giorno, sempre. Basta a volte avere una sola intuizione incredibile, rompere gli schemi che nessuno mai avrebbe rotto, e si entra nella storia salvando una vita umana. E’ quello che ha fatto il dottor Nicola Laforgia, della Neonatologia del Policlinico di Bari, in Puglia. Un ...

Leggi Articolo »

L’ibrido uomo-pecora nasce solo per i trapianti

La notizia fa inorridire i benpensanti … che già immaginano l’equivalente di un sagittario o di una chimera. Ma l’ibrido uomo-pecora che si sta studiando in questi giorni presso i laboratori dell’Università della California non è un mostro che invaderà il pianeta, è soltanto un cumulo di cellule che un domani potrebbe diventare tessuto organico o addirittura un organo da ...

Leggi Articolo »

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai applicato ovunque, soprattutto nei musei ma anche nelle riviste e nei pubblici uffici, e che sembra contenere uno strano geroglfico o un gioco di geometrie. Quelle macchie sono in realtà dei codici che vengono decodificati da un preciso programma del cellulare e che permette di ...

Leggi Articolo »

Una “buona” cura preventiva per l’infarto? Lo yogurt

Mangia yogurt e campa cent’anni. O per lo meno, se ti ammalerai, non sarà per colpa del cuore e di patologie della circolazione. Pare infatti che i buonissimi fermenti lattici contenuti in questo prodotto di origine turca ci proteggano proprio da infarti e simili. Basterebbero due vasetti a settimana per scongiurare il rischio per tutta la vita, secondo la ricerca ...

Leggi Articolo »

Condividi con un amico