Home » Tag Archivi: vulcano

Tag Archivi: vulcano

Ecco perché si piega il fondale marino di Aci Trezza

Per tanti di noi Aci Trezza è solo “il villaggio di pescatori dei Malavoglia verghiani”, per i catanesi è una frazione del comune di Aci Castello, posto di mare, di enorme bellezza, caratterizzato dai “faraglioni”, ovvero da formazioni rocciose che emergono dal mare spinti -milioni di anni fa- dalla forza di una eruzione sottomarina. Poco distante dai faraglioni, ecco sorgere ...

Leggi Articolo »

I 200 camini sommersi al largo delle Eolie

In realtà il clamore della notizia fa appena sorridere gli eoliani. Chi nasce e vive su una terra vulcanica, infatti, sa benissimo di cosa è composta la propria isola e sa benissimo -anche se non li vede- che ci sono diversi sfoghi e sfiati di gas, tutto intorno a una bocca vulcanica. Le isole Eolie sono sette vulcani, alcuni attivi ...

Leggi Articolo »

Drammatica eruzione causa valanga in Giappone

Un’eruzione improvvisa, quella del vulcano Kusatsu Shirane, situato in una regione centrale dell’isola principale del Giappone. Talmente improvvisa che ha sorpreso tutti, geologi, tecnici sismologi e i tantissimi turisti che proprio in queste settimane di freddo e neve affollavano le stazioni sciistiche che caratterizzano proprio i fianchi della montagna. L’eruzione ha innescato una valanga Più che la violenza dell’eruzione, il ...

Leggi Articolo »

C’è il magma sotto l’Appennino. Nuova scoperta spiega i terremoti

L’Appennino italiano è sempre stato fonte di terremoti, lo sappiamo da secoli. Ma sapevamo anche che questi terremoti erano generati dal fatto stesso che l’Appennino esistesse, ovvero dal fatto che fossero montagne “in crescita”. In fondo l’Italia sorge su una lunghissima serie di faglie che tendono a emergere e a sprofondare alternativamente. Ma la scoperta fatta nei mesi scorsi rivoluziona ...

Leggi Articolo »

Natale a Stromboli, il “faro” del Tirreno

Il suo nome deriva dal greco (“Strongyle”, trottola) ma gli abitanti dell’isola preferiscono chiamarlo familiarmente “Iddu”, lui. Il vulcano Stromboli, il cui intero corpo forma l’isola omonima, è solo la punta emersa di una formazione vulcanica sottomarina e ancora molto giovane. Proprio per questo è sempre attivo e anche quando non è in eruzione “sbuffa” fumo e lapilli, di tanto ...

Leggi Articolo »

Chi ha paura del vulcano Agung?

Chi ha paura del vulcano Agung? Sicuramente non gli indonesiani, dato che alcuni di loro – i più matti e testardi!- si ostinano a rimanere nelle casette arroccate sui suoi fianchi. Certamente non il governo indonesiano, che ha già stabilito da tempo i piani di ricovero e fuga delle popolazioni in caso di eruzione. Contrariamente all’Italia, dove i disastri naturali ...

Leggi Articolo »

Etna: segnali di risveglio

Ha cominciato ieri, in tarda serata, e non ha più smesso. Ogni tanto … a cadenze incerte, ogni dieci o venti o trenta minuti… si solleva uno sbuffo di cenere nera, mentre aumenta la degassazione da crateri e fratture dei crateri sommitali. L’Etna si sta “stiracchiando”. Dopo 8 mesi di silenzio e calma piatta, il vulcano attivo più alto d’Europa ...

Leggi Articolo »

Il Tirreno, un mare “vulcanico”

Vulcano, Stromboli, il Vesuvio, i Campi Flegrei, l’enorme massa del Marsili ad appena 400 metri sotto il pelo dell’acqua …. vi bastano questi vulcani attivi, o ne volete ancora? Volenti o nolenti, ne abbiamo ancora. Il Tirreno si sta svelando un vero e proprio “mare vulcanico”. Sopra e sotto le sue acque pulsano decine di sfoghi dell’energia terrestre e questa ...

Leggi Articolo »

Cosa sono le solfatare e perché vanno temute

La tragedia che negli scorsi giorni si è verificata presso la Solfatara di Pozzuoli (una intera famiglia morta in un cratere) è simile a quella dei fratellini siciliani morti per l’esplosione di un vulcanetto di fango, un paio di anni fa, ad Agrigento. Sono diverse solo le dinamiche, ma il filo conduttore è unico: i vulcani sono pericolosi, in qualsiasi forma si ...

Leggi Articolo »

Etna, l’eruzione continua ma cambia versante

Sembrava finita, invece no… zitto zitto l’Etna ha continuato a lavorare, lontano dai riflettori. L’eruzione non si era esaurita come lasciava credere il tremore in diminuzione e il raffreddamento delle colate laviche di Valle del Bove, a est. O meglio sì, era finita la prima fase ma si continuava in gran segreto con la seconda. La fase esplosiva (o “stromboliana”) ...

Leggi Articolo »

Condividi con un amico