Home » Tecnologia » Facebook: personale medico che scherza in sala rianimazione on-line le foto

Facebook: personale medico che scherza in sala rianimazione on-line le foto

Un utente coinvolto nello staff medico-sanitario ha postato su Facebook i colleghi che mentre erano impegnati a intubare un paziente ridevano e scherzavano tra loro. Le foto postate ritraggono momenti di troppo svago all’interno di un reparto cosi importante come quello di rianimazione dell’Ospedale Misericordia di Grosseto.

La cosa triste e scioccante è che in quella stanza erano presenti pazienti intubati o in stato di coma mentre il personale si dilettava a fasciarsi parti del proprio corpo con bende mediche mentre altri avevano addirittura le sigarette accese.

In memoria di quei momenti uno di loro ha pensato bene di prendere le foto e postarle su facebook pensando di passarla liscia. Per fortuna non è andata cosi in quanto un utente che ha visto codeste foto è rimasto scioccato e ha pensato di denunciarle al Corriere della Maremma. Di seguito la ASL di Grosseto è intervenuta prendendo dei seri provvedimenti nei confronti dei sanitari in questione. La decisione è stata presa nella speranza di proteggere il nome dell’ospedale e soprattutto un reparto cosi importante, auspicando che certi episodi non accadino più.
Le foto postate probabilmente sarebbero più vecchie di un anno e si esclude quindi che i pazienti attualmente ricoverativi siano coinvolti nello scandalo.

admin

0 Commenti

  1. senza parole!!!!

x

Guarda anche

Facebook potrebbe diventare “sito a pagamento”

La bufera economico-socio-politica che ha investito e devastato Facebook, dopo lo “scandalo Analytica” che ha ...

Condividi con un amico