Home » Tecnologia » Steve Jobs è morto: il cordoglio dei fan

Steve Jobs è morto: il cordoglio dei fan

La morte di Steve Jobs ha scosso un po’ tutto il mondo, soprattutto le generazioni più giovani, quelle che sono cresciute insieme alle sue creature, dal MacBook all’iPod, dall’iPhone all’iPad. Ieri in poche ore dalla diffusione della notizia della sua scomparsa il web è stato letteralmente invaso da messaggi, dediche e frasi famose di Jobs che lo hanno reso un mentore, una guida per molti, come lo ha definito lo stesso Zuckerberg, fondatore di Facebook. Non solo un grande innovatore, ma una grande personalità che non ha smesso di guardare al futuro nemmeno quando ha saputo che sarebbe dovuto morire presto. La Rete si è trasformata in una sorta di planetaria camera ardente digitale dove in milioni hanno voluto ricordare Jobs.

Non solo il web ma anche gli Apple Store in giro per il mondo sono diventati meta di pellegrinaggio dove lasciare fiori, biglietti e messaggi per Steve Jobs. In molti hanno voluto lasciare una mela morsicata, il simbolo che per anni ha reso noto Jobs e la sua azienda. Tra i luoghi più visitati dai fan c’è una panchina di un parco a Cupertino che dà di fronte all’ufficio che era di Jobs, lì il via vai di fan e curiosi è stato continuo. Sono stati soprattutto i social network ad accogliere il cordoglio della gente comune e non solo per la morte del co-fondatore di Apple. Tra i messaggi più postati, oltre al video del commovente discorso di Jobs del 2005 all’Università di Stanford, quella frase di chiusura, l’invito ai giovani laureati “Siate affamati, siate folli” che ieri ha riecheggiato nei media di tutto il mondo milioni e milioni di volte.

admin

0 Commenti

  1. Abbiamo perso un Grande Uomo!!! Neva

x

Guarda anche

Steve Jobs il nuovo film di Danny Boyle

Steve Jobs – Arriva al cinema oggi Steve Jobs il nuovo film di Danny Boyle. ...

Condividi con un amico