Home » Tecnologia » La Sapienza di Roma sale sulla “nuvola” di Google

La Sapienza di Roma sale sulla “nuvola” di Google

Google e l’università La Sapienza di Roma, hanno annunciato oggi il progetto che metterà a disposizione di circa 165 mila studenti dell’ateneo i servizi cloud interamente fruibili via Google Apps for Education.

Ogni studente avrà da subito una propria casella email accessibile da qualsiasi dispositivo fisso o mobile connesso a Internet, oltre a servizi che consentiranno la condivisione via web di ogni genere di documento a supporto dello studio.

L’annuncio è stato fatto nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta oggi a Roma e che ha visto l’intervento del Rettore della Sapienza Luigi Frati e dei rappresentanti di Google, un caso di eccellenza nel panorama nazionale, dove l’università si è mostrata ricettiva nei confronti di una realtà dominata dai giovani e del web, rendendo disponibili moderni strumenti interamente basati su Internet a supporto dello studio e della comunicazione.

In un secondo momento, il servizio verrà esteso anche al corpo docente, in modo da portare al massimo livello l’interazione a supporto di più moderne modalità di studio, e di una migliore collaborazione ed organizzazione tra docenti e alunni.

Ricerche, lavori di gruppo, perfino colloqui con i docenti potranno avvenire anche via web, magari mediante la video chat integrata in Gmail. Potranno essere creati minisiti condivisi dove inserire documentazioni relative ad una ricerca o ad una tesi, alimentando i contenuti in modo collaborativo.

I professori potranno preparare sul loro PC di casa slide a supporto delle lezioni o per interventi a convegni e quindi proiettarle da qualsiasi computer fisso o mobile, poichè tutto questo risiederà non sull’hard disk del PC, ma sulla nuvola, protetto dalla tecnologia di Google.

Grazie a Google Apps, la Sapienza potrà inoltre eliminare i costi per la gestione della posta e per la manutenzione dei server demandati a supportarla, perchè tutto verrà gestito da Google, con il supporto di Scube NewMedia, partner della divisione Enterprise di Google Italy, e promotore del progetto InfoSapienza.

admin

x

Guarda anche

Google segue utenti a loro insaputa con Android

Google traccia gli utenti a loro insaputa. Secondo quanto rivelato dal sito Quartz il colosso ...

Condividi con un amico