Home » Tecnologia » Tregua nella guerra dei brevetti tra Google e Microsoft

Tregua nella guerra dei brevetti tra Google e Microsoft

Arriva il momento  della tregua nella guerra dei brevetti tra Google e Microsoft. Il motore di ricerca infatti ha rinunciato alle sue richieste per una tecnologia di compressione video usata nell’Xbox 360 e ad alcune innovazioni sulla connessione Wi-fi.

L’azienda di Mountain View in tribunale aveva chiesto che Microsoft pagasse una cifra fino a 4,5 miliardi dollari, per ammortizzare l’uso dei brevetti rivendicati per un anno ma Redmond si è detta disposta a pagare non più di un milione di dollari.

Google oggi ritira le accuse di violazione e riferisce la notizia all’International Trade Commssion che era stata chiamata a deliberare sulla diatriba relativa ai due brevetti, entrambi risalenti all’Unità di Motorola Mobility , acquistata per 12,5 miliardi di dollari.

admin

x

Guarda anche

I farmaci tagliano i prezzi

Scadono alla fine di questo anno 2017 ben 16 brevetti legati alle case farmaceutiche. Ciò ...

Condividi con un amico