Home » Tecnologia » In Europa crescono i consumi di dati in mobilità

In Europa crescono i consumi di dati in mobilità

In Europa i maggiori consumi di dati in mobilità vengono da iPhone 5. Il dato emerge da uno studio condotto da Arieso, azienda che offre consulenza agli operatori mobili, che da tre anni monitora il traffico dati generato dalle piattaforme mobile, smartphone e tablet, su una base di oltre 1 milione utenti in tutta Europa.

Lo studio mette in luce i diversi segmenti da cui si originano i maggiori consumi di dati in mobilità e pare proprio che  gli utilizzatori di iPhone 5 siano i più avidi consumatori di banda Internet in mobilità con  il 50% in più di traffico rispetto a chi possiede un iPhone 4S e il quadruplo rispetto a chi utilizza ancora un iPhone 3G.

Arieso ha monitorato anche i Galaxy S3 di Samsung rilevando che sono i primi in termini di upload, seguiti dai Galaxy Note 2. Nella top ten dei dispositivi più utilizzati ci sono ben sei smartphone, tre tablet e un phablet. Il traffico dati dal mobile dunque cresce in modo ininterrotto e Michael Flanagan, CTO di Arieso sottolinea che “Le zone in cui noi abbiamo indirizzato lo studio quest’anno hanno lanciato recentemente i servizi LTE e stiamo già notando utilizzatori estremi, specialmente quelli con le chiavette, che stanno iniziando a mettere in difficoltà persino le reti 4G”.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, tablet e ritardo dello sviluppo del linguaggio nei bambini

Quando i tablet rischiano di ritardare lo sviluppo del linguaggio nei più piccoli. Un gruppo ...

Condividi con un amico