Home » Tecnologia » Sony vende la storica sede di New York

Sony vende la storica sede di New York

Sony vende la sua storica sede di New York City. Il produttore giapponese dunque rinuncia alla Sony Tower dopo oltre vent’anni. Il grandioso grattacielo ospita il museo tecnologico “Sony Wonder Technology Lab”, ad ingresso libero.

La proprietà, situata in Madison Avenue, è stimata in 1,1 miliardi di dollari e Sony si aspetta di ricavare 685 milioni di dollari in contanti e l’entrata sarà inserita nella contabilità dell’anno fiscale in corso.

L’edificio verrà venduto a un gruppo di aziende guidato da The Chetrit Group e la conclusione della trattativa è prevista per il prossimo 15 marzo. Dopo un anno di perdite record dunque la vendita è inserita in un piano di ristrutturazione che prevede il taglio di migliaia di posti di lavoro e la chiusura di alcuni siti produttivi. Il nuovo chief executive Kazuo Hirai sta procedendo a un vasto riassetto per rilanciare il gruppo focalizzandolo sull’elettronica di consumo e effettuando ampie dismissioni di attività non-core.

admin

x

Guarda anche

Sony, un marchio che sa sempre come stupire.

Immagine e suono, qualità e design: queste le parole chiave delle nuove linee audio e ...

Condividi con un amico