Home » Tecnologia » Hacker cinesi contro il New York Times

Hacker cinesi contro il New York Times

Il New York Times sotto attacco da parte degli hacker cinesi. Il celebre quotidiano ha fatto sapere che negli ultimi quattro mesi hacker cinesi hanno “insistentemente” attaccato i suoi computer.

Il quotidiano ha spiegato che gli attacchi sarebbero cominciati dopo la pubblicazione, lo scorso ottobre, di un articolo che fa luce sulle ricchezze accumulate dalla famiglia del premier Wen Jiabao. La Cina ha reagito definendo l’articolo un oltraggio per il paese.

Gli esperti della sicurezza assunti per individuare e bloccare gli attacchi hanno raccolto prove digitali che gli hacker, usando metodi che alcuni consulenti in passato hanno associato all’esercito cinese, hanno violato la rete del Times. Gli hacker sono riusciti a ottenere le password di tutti i dipendenti del giornale e le hanno usate per accedere ai computer personali di 53 impiegati.

Il ministero degli Esteri cinesi ha respinto le accuse anche se già in passato alcuni governi stranieri hanno accusato Pechino di aver lanciato un’aggressiva campagna di attacchi cibernetici mirati a rubare informazioni riservate e a intimorire i critici delle politiche cinesi.

admin

x

Guarda anche

Cina, modella 14enne muore dopo aver sfilato per 13 ore consecutive

Avrebbe compiuto 15 anni il prossimo 8 novembre, la modella russa morta in Cina dopo ...

Condividi con un amico