Home » Tecnologia » Samsung Galaxy S5: uscita forse entro aprile sempre con Android 4.4 KitKat

Samsung Galaxy S5: uscita forse entro aprile sempre con Android 4.4 KitKat

Una scheda tecnica molto credibile del futuro Samsung Galaxy S5 è arrivata sul Web. Il merito è da attribuire ai soliti tecnici di AnTuTu, il sito specializzato in test di benchmark che sarebbero riusciti ad intercettare proprio le caratteristiche di base del futuro top di gamma della produzione coreana. Il nome in codice del telefono verificato è appunto SM-G900F, il nome non ufficiale di quello che noi alla fine conosceremo solamente come Galaxy S5.

Innanzitutto parliamo dello schermo: contrariamente a quanto suggerito nelle settimane passate, sembra che non avremo un display Full HD 2K sul nuovo smartphone, per quanto la risoluzione Full HD 1K da 1920×1080 pixel sarà comunque più che sufficiente per avere tra le mani un prodotto con una qualità visiva di alto livello. Soprattutto, contrariamente a quanto affermato di recente, non sarà Tizen il sistema operativo scelto dalla casa coreana, ma ancora Android nella sua versione 4.4 KitKat. Samsung starebbe effettivamente lavorando al suo sistema operativo proprietario, nel tentativo di eguagliare quanto fatto da Apple con iOS, ma i tempi non sarebbero ancora del tutto maturi. Per quanto riguarda il processore, invece, avremo ancora una volta a che fare con il Qualcomm Snapdragon 800 su architettura quad core, con una frequenza di clock di 2.5 GHz. Il suo lavoro sarebbe compiuto con l’aiuto di una GPU Adreno 330 e di ben 3 GB di RAM, il che lo renderebbe uno degli smartphone più potenti in assoluto presenti sul mercato. Di altissimo profilo anche la fotocamera, che con il sensore principale toccherebbe la vetta dei 16 Megapixel, mentre quella anteriore si “fermerebbe”, per così dire, ad appena 2,1 Megapixel.

Ovviamente anche queste specifiche potrebbero cambiare. Nulla di ufficiale è ancora trapelato dalla sede di Seul e fino a che non saranno loro a farsi sentire, ogni indiscrezione dovrà essere presa con la giusta dose di diffidenza. Si parla addirittura di un’imitazione di Apple dal punto di vista produttivo, con l’uscita di una variante in plastica del dispositivo con le caratteristiche sopra elencate e, in seguito, il lancio di un modello super potente con il famoso case in metallo che stiamo aspettando. Qualunque sia la strategia di Samsung, l’annuncio del nuovo smartphone sembra sempre più probabile per il Mobile World Congress di Barcellona a fine febbraio, con una commercializzazione prevista entro la fine di aprile.

admin

x

Guarda anche

Greenpeace contro Samsung non partecipe alla lotta al cambiamento climatico

Greenpeace contro Samsung. L’organizzazione ambientalista punta il dito contro il colosso sudcoreano accusato di non ...

Condividi con un amico