Home » Tecnologia » Nvidia: invito misterioso per “rivoluzionare il futuro del gaming”

Nvidia: invito misterioso per “rivoluzionare il futuro del gaming”

Nvidia starebbe preparando qualcosa di grosso. La società di Santa Clara, infatti, ha ufficialmente spedito a giornalisti e addetti ai lavori l’invito per uno speciale evento in programma il prossimo 3 marzo a San Francisco. In quei giorni, al di là del Mobile World Congress, si tiene proprio nella metropoli californiana la Game Developers Conference, un evento dedicato specificatamente ai professionisti del settore dei videogiochi.

L’evento si terrà dal 2 al 6 marzo, quindi perfettamente in concomitanza con il keynote di Nvidia. Ma cosa verrà presentato esattamente? Per ora praticamente nessuno può dirlo con certezza. la casa americana ha presentato l’evento con particolare enfasi, parlando di un progetto che ha impiegato più di cinque anni ad essere completato e che ora potrebbe cambiare il futuro del gaming. Secondo molti esperti l’annuncio potrebbe riguardare qualcosa di fortemente collegato con le nuove DirectX 12 di Microsoft. Sembrerebbe però un po’ poco per qualcosa che potrebbe “rivoluzionare” il settore. Infatti alcuni esperti sarebbero molto più propensi a credere che possa trattarsi del nuovo processore Tegra X1 per dispositivi mobili con sistema operativo Windows 10. Questa possibilità in effetti sarebbe sensata, considerando quanto ormai sia divenuto importante il settore mobile per i videogiochi e il relativo mercato.

Per aggiungere mistero su mister, Jen-Hsun Huang, a.d. di Nvidia, in una recente intervista avrebbe direttamente parlato di qualcosa di “mai visto prima”. Anche un processore, quindi, potrebbe non adattarsi molto a questa descrizione. Che cosa presenterà davvero Nvidia? lo scopriremo tra poco meno di un mese. Nel frattempo sono aperte le scommesse e le fantasie.

admin

x

Guarda anche

Nvidia: invito misterioso per “rivoluzionare il futuro del gaming”

Nvidia starebbe preparando qualcosa di grosso. La società di Santa Clara, infatti, ha ufficialmente spedito ...

Condividi con un amico