Home » Tecnologia » Banche nel mirino degli hacker: bottino da un miliardo di dollari

Banche nel mirino degli hacker: bottino da un miliardo di dollari

Ammonterebbe a circa un miliardo di dollari il bottino di una banda di hacker che ha preso di mira un centinaio di banche di tutto il mondo. La denuncia arriva dalla Kaspersky lab, società russa esperta in cybersicurezza in un rapporto che verrà presentato ad una conferenza sulla sicurezza in Messico.

In base al documento, gli hacker creerebbero conti fittizi sui quali verrebbero successivamente effettuati i trasferimenti. L’organizzazione chiamata Karbanak avrebbe già colpito istituti bancari in Russia, Usa, Canada, Germania, Cina e Ucraina.

Gli esperti della Kaspersky, insieme a quelli dell’Interpol e dell’Europol, stanno lavorando per risolvere la situazione e rendere inoffensiva la banda di pirati informatici che utilizza dei virus per infettare le reti delle banche con virus maligni in grado di registrare tutto ciò che compare sullo schermo dei computer dei dipendenti. In alcuni casi i ladri informatici sono stati in grado di trasferire denaro dalle banche ai propri conti oppure di programmare l’erogazione di denaro ai bancomat a orari predeterminati.

admin

x

Guarda anche

Tangenziale Est di Milano, strada più pericolosa d’Italia

La Tangenziale Est di Milano è la strada più pericolosa per le auto. Lo evidenzia ...

Condividi con un amico