Home » Tecnologia » BiroRobot, il robot che taglia la bolletta dell'elettricità arriva per Natale 2015

BiroRobot, il robot che taglia la bolletta dell'elettricità arriva per Natale 2015

Avete mai sognato di ridurre le vostre bollette casalinghe? Beh, almeno per quelle dell’elettricità sarà presto possibile grazie ad un robot. Stiamo parlando di BiroRobot, piccolo congegno ideato da Marco Santarelli che verrà mostrato nella sua versione definitiva (il prototipo era stato presentato circa un anno fa) al REbuild di Riva del Garda i prossimi 25-26 giugno.

BiroRobot è un piccolo robottino che, come potete vedere dalla foto, ha quasi le dimensioni e le fattezze di un giocattolo. Eppure, ve lo garantiamo, se manterrà le promesse, diventerà uno dei migliori amici della vostra casa. Questo piccolo automa, infatti, è in grado letteralmente di ridurre gli sprechi e le spese per la corrente elettrica e lo fa non solo monitorando la casa e l’uso dei vari sistemi collegati, ma leggendo letteralmente le bollette della luce. Grazie ad uno speciale codice sviluppato da Li8Li, BiroRobot potrà fare una diagnosi energetica e fornire risposte colloquiali all’utente. Questo poteva farlo anche il prototipo, ma necessitava di qualche giorno per elaborare tutti i dati. La versione definitiva, invece, sarà in grado di fornire risposte immediate. Secondo il suo inventore, BiroRobot promette di riuscire a tagliare le bollette di una famiglia fino al 30% all’anno.

BiroRobot, però, non si fermerà a questo. Il robottino, infatti, è super connesso anche verso smartphone e PC e sarà in grado di collegarsi a Google Maps, comporre numeri di telefono, inviare SMS ed email. Insomma, una sorta di robot tutto fare come siamo abituati a vedere nei film di fantascienza.

Sarà davvero così intuitivo da usare? Non resta che aspettare l’arrivo sul mercato. Sarà infatti disponibile dal prossimo Natale ad un prezzo ancora da annunciare.

admin

x

Guarda anche

McAfee, hacker in agguato nei regali di Natale

Hacker in agguato nei regali di Natale. L’allarme arriva da McAfee secondo cui proprio molti ...

Condividi con un amico