Home » Tecnologia » Greenpeace contro Samsung non partecipe alla lotta al cambiamento climatico

Greenpeace contro Samsung non partecipe alla lotta al cambiamento climatico

Greenpeace contro Samsung. L’organizzazione ambientalista punta il dito contro il colosso sudcoreano accusato di non pensare all’ambiente. Da Greenpeace arriva così una petizione per convincere l’azienda a fare la propria parte nella lotta al cambiamento climatico. Secondo quanto riferisce Greenpeace, Samsung usa solo l’1% di fonti rinnovabili, a fronte di altre compagnie come la rivale Apple che invece si sono impegnate a raggiungere il 100% di energia pulita. Non è la prima volta che Samsung finisce nel mirino di Greenpeace.

Già negli scorsi mesi l’organizzazione ambientalista insieme alla compagnia americana iFixit aveva infatti esaminato le caratteristiche di oltre 40 modelli di telefonini, tablet e computer portatili venduti tra il 2015 e il 2017 e appartenenti a 17 marchi e bocciato Apple e Samsung. I due colossi della tecnologia sono infatti stati accusati di produrre i dispositivi dei due colossi mondiale sono tra “i meno facili da riparare”, elemento che ne accorcia la durata di vita e incoraggia i consumatori a comprare modelli nuovi con conseguente incremento della spazzatura elettronica.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Made to Measure: John Balsom firma campagna Giorgio Armani

Portano la firma di John Balsom gli scatti della nuova campagna della linea su misura ...

Condividi con un amico