Home » Viaggi » Bandiere arancioni per 184 piccoli comuni dell'entroterra

Bandiere arancioni per 184 piccoli comuni dell'entroterra

Le bandiere arancioni del Touring Club Italiano sono il marchio di qualità turistico-ambientale e quest’anno sono state assegnate a ben 184 comuni, su più di 2 mila candidature. Venerdì ci sarà una grande festa per celebrare questo riconoscimento prestigioso. “I piccoli comuni italiani sono non solo una delle espressioni più evidenti dell’identità culturale italiana, ma veri e propri laboratori di partecipazione caratterizzati dalla propensione alla condivisione dei servizi – dichiara Franco Iseppi, presidente del Touring Club Italiano – la nostra ambizione, con le bandiere arancioni, è quella di consegnare alle generazioni future un Paese basato su percorsi sostenibili di sviluppo”.

I comuni certificati “Bandiera arancione” sono piccole località dell’entroterra con meno di 15mila abitanti caratterizzati da un’offerta turistica di eccellenza, una gestione del territorio rispettosa delle tipicità locali, attenzione all’ambiente e innovative esperienze di sviluppo territoriale. Isole felici, anche secondo i dati elaborati dall’Osservatorio Touring che restituiscono l’immagine di una realtà in controtendenza.

Per il calendario completo delle iniziative è possibile visitare il sito www.bandierearancioni.it.

admin

x

Guarda anche

Guida Blu: le 16 spiagge più belle d'Italia

Sono 16 le spiagge più belle d’Italia che quest’anno hanno ricevuto il massimo voto nella ...

Condividi con un amico