Home » Viaggi » San Valentino a i castelli del Ducato di Parma e Piacenza

San Valentino a i castelli del Ducato di Parma e Piacenza

Manca poco a San Valentino ed è tempo di organizzarsi. Gli incantevoli Castelli del Ducato di Parma e Piacenza propongono numerose iniziative per passare giornate romantiche e vivere atmosfere magiche.

Galeotto fu il libro. Letture cavalleresche, sabato 11 febbraio dalle 16.30, all’Enoteca Comunale di Castell’Arquato (Pc), sabato 11 febbraio, con visita guidata tematica alla Rocca Viscontea: un menestrello d’eccezione canterà di “donne, cavallier, l’arme, gli amori, cortesie, audaci imprese”, alla scoperta delle radici dell’amore romantico. Il tutto accompagnato da una degustazione di vini della Val d’Arda e piccolo buffet.

Innamorati dell’Arte! Un intero fine settimana dedicato “all’arte vista con gli occhi dell’amore” alla Reggia di Colorno (Pr), sabato 11 e domenica 12 febbraio, in occasione dell’evento “A San Valentino innamorati dell’arte”. “Cantiamo, facciamo brindisi a sposi così amabili, per lor sian lunghi e stabili i giorni del piacer” da Elisir d’Amore di Giuseppe Verdi: sabato 11 febbraio, ore 19 visita guidata con aperitivo riservato alle coppie. Domenica 12 febbraio visita guidata alla Reggia: presentandosi in due si entrerà pagando un solo biglietto. Si rivivrà la storia e si percorreranno gli ambienti che hanno visto la vita e gli amori di Babette e Filippo nel ‘700 e di Maria Luigia d’Austria nell’800.

Fidanzati al Castello. Domenica 12 febbraio, il Castello di Gropparello (Pc) apre le porte agli innamorati: la visita guidata delle 11.30 prevede possibilità di aperitivo e alle 13 pranzo con menù di degustazione nella taverna medievale.

La Rocca innamorata. Domenica 12 febbraio, alla Rocca di Sala Baganza (Pr) visita guidata in costume dedicata agli amori e alle passioni delle celebri dame: dall’affascinante Barbara Sanseverino alla frivola Maria Amalia d’Asburgo fino all’amata Maria Luigia d’Austria.

Ma la sera di San Valentino, per chi sceglie invece la data più classica del 14 febbraio, cosa offrono i Castelli del Ducato?

C’è il Banchetto Medievale dedicato all’Amore con concerti d’arpa e petali di fiori allo sbocciar di primavera al Castello di Gropparello. Per lasciarsi coinvolgere, in un’atmosfera soffusa a lume di candela, da giochi e gentilezze dedicati al tema dell’amore, galanterie di un tempo passato, per ritrovarsi sempre più innamorati. Cena di Gala, concerto d’arpe durante la cena, 1 bouquet di fiori per ogni Signora, servizio in costume. Un “San Valentino da sogno” con visita guidata al Castello di Rivalta unico e raffinato, in una location di charme: un borgo medioevale illuminato romantiche candele.

Al Castello di San Pietro in Cerro si andrà alla scoperta di “Agata, il fantasma innamorato” visita guidata del Castello per scoprire gli angoli nascosti e i segreti del bel maniero quattrocentesco in un percorso tra cucine, prigioni e sale riccamente decorate. La raffinata Cena all’Antica Corte Pallavicina (possibile anche l’11, 12, 13 febbraio su prenotazione). Menù personalizzati “per lui” e “per lei” al Relais 12 Monaci di Fontevivo (Pr). Apertura straordinaria inoltre della Rocca dei Rossi di San Secondo Parmense martedì 14 febbraio giorno di San Valentino, con visite guidate all’apparato decorativo alle ore 14-15-16-17: alle coppie verrà effettuato uno sconto di 1 euro sul biglietto intero e di 2 euro per chi si presenta con la Card del Ducato.

admin

x

Guarda anche

Storia della pubblicità in Italia raccontata in una mostra

Sarà inaugurata il prossimo 9 settembre negli splendidi spazi della Fondazione Magnani-Rocca di Mamiano di ...

Condividi con un amico