Home » Viaggi » India: oltre 1.150 le vittime del caldo killer

India: oltre 1.150 le vittime del caldo killer

Il caldo killer continua a mietere vittime in India. L’ondata di caldo torrido che ha colpito il Paese nelle ultime settimane ha già provocato la morte di oltre 1.150 morti.

Nello stato più colpito, Andhra Pradesh, nel sud-est del paese, dal 18 maggio sono morte 884 persone. La maggior parte di loro, 668, tra sabato e lunedì, quando le temperature hanno raggiunto i 50 gradi centrigradi all’ombra. Altre 269 vittime nel vicino stato di Talangana e un’ottantina anche negli stati di Orissa, Bengala Occidentale, Madhya Pradesh e Rajasthan.

Nella capitale, dove nei giorni scorsi si sono toccati i 50 gradi, si è sciolto l’asfalto di alcune strade. Negli ospedali del Paese è emegenza per i casi di disidratazione e collassi per l’eccessiva esposizione al sole cocente.

Il Dipartimento meteorologico indiano ha previsto una breve con rovesci temporaleschi in alcune zone degli stati ma prima dell’inizio della stagione dei monsoni probabilmente si avrà un altro periodo di caldo intenso.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché il 2017 è l’anno più caldo del secolo

Non ha vinto un primato (per nostra fortuna) ma il 2017 si sta seriamente candidando ...

Condividi con un amico