Home » Viaggi » Storia criminale di Milano in mostra a Palazzo Morando

Storia criminale di Milano in mostra a Palazzo Morando

La storia criminale di Milano in mostra a Palazzo Morando. ‘Milano e la Mala. Storia criminale della città, dalla rapina di via Osoppo a Vallanzasca’ è infatti il titolo dell’esposizione, curata da Stefano Galli, che intende raccontare la storia di una città attraverso il suo lato più oscuro.

La mostra, che sarà aperta al pubblico fino all’11 febbraio 2018, è promossa dal Comune di Milano ed è organizzata dall’associazione Spirale di Idee. La Polizia di Stato che ha collaborato per la ricerca e la scelta della documentazione, delle foto e ha messo a disposizione le strumentazioni tecniche e gli arredi originali in uso alla questura di Milano in quegli anni, custoditi nel Museo Storico della Polizia di Stato.

L’esposizione analizza e ripercorre la nascita e l’affermazione della criminalità a Milano tra la fine degli anni ’40 e la metà degli anni ’80 attraverso 170 immagini d’epoca, documenti e “strumenti del mestiere” come le armi usate dalle ‘batterie’, i dadi delle bische e gli strumenti utilizzati dalla Polizia per combattere il crimine.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Amici a quattro zampe in ospedale in visita ai pazienti

Gli amici a quattro zampe potranno finalmente entrare in ospedale per fare visita ai pazienti ...

Condividi con un amico