Home » Viaggi » Impressionismo e avanguardie in mostra a Palazzo Reale di Milano

Impressionismo e avanguardie in mostra a Palazzo Reale di Milano

‘Impressionismo e avanguardie’ è il titolo della mostra che fino al prossimo 2 settembre sarà ospitata nelle sale del Palazzo Reale di Milano. La prestigiosa esposizione raccoglie cinquanta opere selezionate dalla collezione del Philadelphia Museum of Art, scelte dai curatori Jennifer Thompson, Matthew Affron e Stefano Zuffi per raccontare la storia del grande collezionismo americano e dei suoi protagonisti. Filadelfia è stata la capitale del collezionismo d’arte dalla metà dell’Ottocento e l’esposizione vuole proprio essere il racconto di una storia che ha visto protagonista il suo museo ed i collezionisti che hanno contribuito al suo arricchimento.

Tra i capolavori esposti i paesaggi di campagna di Monet e Cézanne, gli scorci cittadini e i boulevard di Renoir e Utrillo, i ritratti di Manet e Van Gogh, le ballerine di Degas o le nature morte di Gauguin. A questi si aggiungono i lavori di Georges Braque, Vasily Kandinsky, Paul Klee, Henri Matisse, Marc Chagall, Constantin Brancusi, Pablo Picasso e di tre grandi artiste come Mary Cassatt, Marie Laurencin, Berthe Morisot.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

A Venezia museo dedicato a Casanova

A Venezia apre un museo dedicato a Casanova. A 220 anni dalla morte, avvenuta nel ...

Condividi con un amico